Top
RICONOSCIMENTI
INTERNAZIONALI
Qualità certificata.
CERTIFICATI

I nostri prodotti sono il risultato di processi fortemente innovativi e di un sistema di gestione della qualità integrato che comprende tutte le fasi di produzione.
Gli elevati standard raggiunti ci hanno portato numerosi e importanti riconoscimenti e certificazioni internazionali.

Fiducia_nel_tessile.jpg

Certificato n° 1004213.O (classe I) - Certificato n° 071982.O (classe II)

Le certificazioni Oeko-Tex® Standard 100 riguardano l’impatto tossicologico di articoli a diretto contatto con la pelle e sono state ottenute sia in Classe I per bambini e neonati che in Classe II per adulti e riguardano l’intera produzione di Trerè Innovation.

Gli articoli certificati rispettano i requisiti dell’Allegato XVII del REACH così come i requisiti della legislazione americana riguardanti il contenuto totale di piombo per gli articoli per bambini (CPSIA, con l’esclusione degli accessori in vetro).
Queste certificazioni vengono aggiornate annualmente con i nuovi e più severi requisiti di test introdotti dall’associazione e certificano il rispetto dei parametri umano-ecologici internazionalmente riconosciuti in base a questa normativa.

CSI_CERT.jpg

Certificato CE Registrazione n° DPI/0497/781

L’Istituto CSI – Certificazione e Testing, in veste di Organismo Notificato per la Direttiva 89/686/CEE, certifica che la sottotuta ignifuga Flame Retardant prodotta da Trerè Innovation è conforme ai requisiti della Direttiva 89/686/CEE ed alla norma armonizzata FIA 8856:2000.

La produzione è soggetta a sorveglianza annuale certificata secondo l’art. 11/a della direttiva 89/686 CEE.

FIA.jpg

Federation Internationale de l’Automobile

La FIA ha rilasciato l’omologazione per le calze e intimo Flame Retardant in base alla Normativa FIA 8856 – 2000 “Protective Clothing for Automobile Drivers”.

BSCI.jpg

Business Social Compliance Initiative

Trerè Innovation è membro del BSCI, codice internazionale che ha tra i propri obiettivi quello di porsi verso i consumatori in maniera socialmente responsabile, adottando, in comune con altre industrie della filiera, sistemi di monitoraggio degli standard sociali presso i fornitori.